DESTINATIONS

Scrittori e vagabondi

Dal 29 settembre al 2 ottobre, a Roma il IV Festival della letteratura di viaggio, con reading, mostre, film sull’Italia e gli italiani

Dal 29 settembre al 2 ottobre 2011, Roma ospita il IV Festival della letteratura di viaggio, con letture, dibattiti e reportage sull’Italia e sugli italiani

Di Valeria Del Vecchio

Ci sono un poeta, un filosofo, un’antropologa e poi un musicista e un regista. No, non è l’inizio di una storiella ridicola, bensì  la storia di persone con professioni e interessi diversi accomunati dalla passione per i viaggi. Uomini e donne erranti che raccontano il mondo con le forme di narrazione che meglio padroneggiano. Attraverso video, parole stampate e reportage ci conducono con la saggezza di una guida e l’istintività di un esploratore negli angoli più remoti della terra. La IV edizione del Festival della Letteratura di Viaggio, che si tiene a Roma dal 30 settembre al 3 ottobre a Villa Celimontana e al Palazzo delle Esposizioni, raccoglie  le testimonianze di questi “vagabondi” d’eccezione. Michele Serra, Patrizio Roversi, Angela Staude Terzani e molti altri protagonisti di questa quarta edizione, condotti dal fascino garbato della giornalista Giovanna Zucconi, condividono le loro esperienze con un pubblico affamato di racconti e immagini. Celebrano inoltre  un paese con mari splendidi e Alpi sublimi, monumenti solenni e memorie immortali: l’Italia. Un’Italia studiata, osservata, esplorata, sezionata da inviati speciali, scrittori di nuova generazione e storici che snocciolano aneddoti e ricordi nel caffè letterario della Libreria del Viaggiatore, allestita per l’occasione sotto i portici di Palazzetto Mattei. Le piante tropicali del giardino di Villa Celimontana fanno poi da sfondo a numerosi eventi: la mostra documentaria e fotografica Sul Tetto del Mondo e nell’Impero di Mezzo, dedicata ai viaggiatori marchigiani in Asia; Encerrados, un viaggio nelle carceri sudamericane del fotoreporter Valerio Bispuri esposta anche al Festival Visa pour l’image. E ancora The Liquid Stage, storie di uomini e acqua, una mostra collettiva realizzata in collaborazione con l’agenzia fotografica ParalleloZero. L’elenco è lungo, ma gli eventi, si sa, non si raccontano. Si vivono.

www.festivaletteraturadiviaggio.it
tel. 060608
L’ingresso è gratuito a tutti gli eventi