Europe

Margiela disegna l’hotel

Lo stilista belga firma le 17 nuove camere alla Maison Champs Élysées, un hotel centralissimo di Parigi. Bianco, argento e trompe-l’oeil neoclassici

Lo stilista belga firma le 17 nuove camere alla Maison Champs Élysées, un hotel centralissimo di Parigi. Bianco, argento e trompe-l’oeil neoclassici

In piena settimana dell’alta moda a Parigi sono state inaugurate le 17 camere Couture della Maison Champs Élysées firmate da Martin Margiela. All’eleganza dell’edificio del 1864 lo stilista belga ha aggiunto il tocco postmoderno tipico delle sue linee stendendo una mano di bianco assoluto su mobili e complementi, tingendo d’argento tutte le pareti di alcuni ambienti e decorandone altre con trompe-l’oeil neoclassici. E anche se l’atmosfera risulta qua e là vagamente asettica, si capisce che lo stile adottato, seppur personalissimo e fuori dagli schemi, è destinato a non a passare di moda. Le nuove camere si aggiungono alle altre 40 di questo hotel centralissimo, con ristorante aperto sul giardino, cigar room e 10 sale meeting. Camera Couture by Martin  Margiela, da 600 €.

Maison Champs Élysées
8, rue Jean Goujon, Parigi
tel. +33/140746465
resa@lamaisonc.com