FLY

L’A380 atterra a Roma

Per il 50° dell’aeroporto Leonardo da Vinci e i 150 anni dell’Unità d’Italia, atterra nella capitale il jet più ecologico al mondo

Un’occasione unica per i passeggeri italiani che arrivano o partono da Roma con volo Emirates il 6 giugno, il giorno dopo World Environment Day (che si celebra il 5 giugno). Per la prima volta, arriva da Dubai l’A380 di Emirates, il gigante dei cieli, l’aereo a due piani più accessoriato del mondo – 14 suite in First Class, 76 mini-pod in Business e 427 posti in Economy  – e più rispettoso dell’ambiente, impegnato com’è da decenni nella riduzione dei consumi di carburante, di emissioni e di frastuono.
L’airbus atterra a Roma in occasione del 50° anniversario dell’hub romano Leonardo da Vinci e dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Durante il viaggio, i passeggeri di prima classe possono usare le Shower Spa (sì, a bordo, ci sono due docce vere), e ritrovarsi con quelli in business alla lounge a 13.000 metri di altitudine, dove si serve anche champagne.