DESTINATIONS

Gare di volo (e di gusto)

Dal 16 al 30 luglio in Umbria per il Campionato Mondiale di Deltaplano e per gustare bellezze e sapori della regione

Dopo 12 anni, i cieli italiani tornano protagonisti di uno sport che regala molte sfide scenografiche: 150 novelli Icaro provenienti da una quarantina di nazioni si sfidano per 15 giorni nel 18° Campionato Mondiale di Deltaplano. Quello di quest’anno, dal 16 al 30 luglio, èun mondiale “tecnico” con una zona di volo complessa e spettacolare in una delle aree di volo privilegiate del territorio italiano, l’Appennino umbro e il Parco Regionale del Monte Cucco, che insieme alla città di Sigillo in provincia di Perugia ospitano l’appuntamento. Al ritrovo sono attesi, com’è ovvio, gli appassionati del deltaplano ma anche gli amanti delle bellezze naturalistiche, dei borghi medievali e dei sapori dell’Umbria, mettendo in pratica la ricetta vincente dell’abbinamento sport e gastronomia.

La competizione, a cura dell’Aeci (Aero Club d’Italia) e della InVento Asd, termina con l’elezione della squadra campione del mondo. Nel 2009, il titolo biennale è stato conquistato a Laragne (Francia) dagli Azzurri che si sono distinti anche nel campionato europeo del 2010 in Spagna, dove hanno conquistato la medaglia d’oro. Italiano anche il campione del mondo in carica: Alex Ploner.

Info: Flavio Tebaldi | tel. 3393472910 | www.cucco2011.org | worlds@cucco2011.org

Il nostro consiglio: per il soggiorno nei giorni delle gare e per scoprire il territorio in tutta la sua bellezza e bontà, fate base al Relais Castello di Petroia a Gubbio (località Petroia, tel. 075920287). Doppia da 140 €.