CRUISE

Regata pro Italia

Giovanni Soldini al timone della barca dove si studiano 7 mosse per migliorare il Belpaese. Arrivo a New York il 2 giugno

Soldini, con la polo bianca (sinistra), e Illy, anche lui in bianco che saluta (destra) sul ketch "7 mosse per l'Italia"

Una barca a vela (un ketch di 22 metri), un capitano e una ciurma sono partiti il 25 aprile da Genova destinazione New York, arrivo previsto il 2 giugno (Festa della Repubblica italiana) per portare simbolicamente l’eccellenza italiana nel mondo attraversando l’oceano ma anche stilare un documento dal titolo Sette mosse per l’Italia.

In traversata oceanica con il velista Giovanni Soldini e con l’imprenditore Oscar Farinetti (patron di Eataly), 37 giorni in mare, si alternano 22 uomini e donne di pensiero e di azione per scrivere assieme a tutti gli italiani – che diranno la loro attraverso il sito – le 7 strategie da attuare subito per migliorare la situazione del nostro Paese. Il documento sarà consegnato all’arrivo al console generale italiano di NY.

Per accogliere il comitato il 2 giugno a New York, Eataly propone uno short break a New York, dall’1 al 5 giugno (
6 giorni/4 notti) con soggiorno (solo bed, senza breakfast) in alberghi a 4 stelle e volo a/r 
dalle principali città italiane. Da 1.095 € con scalo europeo; da 1.275 € con volo diretto da Milano.

Queste le 7 mosse auspicate

1) La riforma della politica Meno politici più Politica

2) Ridurre la Spesa corrente Come si fa in famiglia

3) Migliorare le entrate Chiedere per stimolare

4) L’esercito e la diplomazia. Smettiamola di giocare alla guerra

5) L’Italia nel mondo. Investiamo nelle nostre vocazioni

6) La giustizia, l’integrazione, l’ambiente, l’energia. Per la qualità della vita

7) Per la semplificazione verso la laicità : meno leggi più disciplina. Meno Chiesa più Gesù