DESTINATIONS

Sudest asiatico al finestrino

Il viaggio slow è lo slogan di un sempre più apprezzato modo di fare turismo, e il treno uno dei mezzi preferiti. Un esempio per tutti: vedere i paesi dal finestrino, seduti in un vagone dell’Orient-Express è un’esperienza che storicamente colma l’immaginario di quasi qualunque viaggiatore. I treni non sono più quelli di un tempo, ma l’eleganza, lo stile, il fascino dei nuovi itinerari sono immutati. Da quest’anno partono quattro nuovi tour in Thailandia, Malesia, Singapore (tutti di 7 giorni e 6 notti; da 6.200 € a persona) e Laos (4 giorni; da 2700 €) con escursioni, pernottamenti in hotel di lusso a terra, letture sui luoghi visitati. Infatti, durante il viaggio si fanno anche lezioni sull’arte e le tradizioni locali (cucina thai inclusa). Sul treno vige un rigoroso dress-code: in valigia vanno messi anche gli abiti da sera per i gala dinner.