Italy

Idea per un weekend in Abruzzo

Il piccolo hotel Idea 18, solo 5 suite, nasce in un vecchio casolare a Controguerra, tra colline abruzzesi. Una superficie totale di 1.350 metri quadrati circondata da 3 ettari di verde di cui uno destinato al giardino e due al parco. Cinque suite, la sala ristorante, i salotti: tutto immerso nel verde, con la piscina, il barbecue e l’orto.È un po’ casa e un po’ hotel di design con cucina innovativa basata però sul concetto del “non si butta via niente” condiviso dai proprietari Anna Illuminati e Mauro Scaramucci.

“La forma richiama quella di un vecchio fienile in mattoni – spiega l’architetto Emanuele Scaramucci – unito a un parallelepipedo di concezione contemporanea in cui sono le vetrate a dominare la scena, per accentuare l’effetto cannocchiale e creare una immediata spazialità interno/esterno. Abbiamo scelto di utilizzare materiali di recupero e primordiali come il ferro, il vetro, la pietra, per creare una struttura antisismica, che unisca la resistenza del cemento armato alla leggerezza del legno. La luce entra da ogni lato, ma mai in modo diretto e invasivo, rendendo la struttura molto luminosa”.

La scelta dei colori, bianco e nero, è stata dettata dalla voglia di far risaltare il paesaggio e il giardino intorno, che volutamente è stato realizzato con piante autoctone del territorio, per una connotazione ricercata ma locale, nel rispetto del mutare delle stagioni.

Fuori ci sono la piscina e la zona barbecue, l’orto dove cresce di tutto, dalle erbe spontanee agli ortaggi, il carrubeto e un piccolo bosco sul quale si affacciano la sala ristorante e le suite. Anche la cucina è nelle mani di Mauro Scaramucci, chef e titolare di Idea 18, con la compagna Anna Illuminati.
Idea 18 e a Controguerra, a pochi chilometri da Giulianova e San Benedetto del Tronto, e non lontano da Montidella Laga e dalla costa teramana.

Idea 18
C.da San Fedele, Controguerra
www.idea18.it
doppia da 160 a 190 €