WEEKEND

Cibo e cinema tra le vette

L’Accademia Italiana della Cucina, delegazione di Cortina d’Ampezzo, e il Cristallo Resort & Spa, 5 stelle lusso della località alpina, propongono Cibo & Cinema, una serata cine-gastronomica per (ri)scoprire i film che celebrano il piacere della tavola. L’appuntamento è per domani, sabato 2 febbraio, alle 18,30: a introdurre la serata, Franco Zorzet, coordinatore territoriale veneto dell’Accademia, che proporra il quesito “A te cosa ispira il cibo?”. Oltre alle risposte dei partecipanti, verranno proposte più di 50 sequenze, riunite in un video proiettato durante l’incontro, dove numerose star, da John Belushi a Carlo Verdone, da Nanni Moretti a Julia Roberts, da Totò a Meryl Streep, da Gene Hackman a Jean Reno, esprimeranno la loro opinione in proposito. A seguire, aperitivo e cena nel ristorante Il Gazebo, all’interno del resort, con ricette eseguite dallo chef di casa, Marco Pinelli, napoletano di origine ma cresciuto alla corte di Alain Ducasse, che reinterpreterà alcuni dei piatti iconici apparsi sul grande schermo in collaborazione con i simposiarchi Silvana Grasselli, Chiara Caliceti e Maurizio Pozzan.

Banquet

In ordine di apparizione, sulla tavola sfileranno le irresistibili polpette di Bavaria del sadico professore Birkermaier, di fantozziana memoria, seguite dal risotto alla Pantera Rosa, che ricorda il classico di Blake Edwards. La scelta di quest’ultimo piatto non è casuale visto che proprio al Cristallo venne allestito il set principale del primo film del ciclo, con David Niven nella parte di un ladro gentiluomo, Peter Sellers in quelli dell’indimenticabile ispettore Clouseau, e Claudia Cardinale, alla sua prima esperienza hollywoodiana, nei panni di una ricca principessa.

The Lounge Bar by day

Come secondo, ecco l’arrosto per gli amanti, in riferimento al film Amanti, di Vittorio De Sica, girato a Cortina nel 1968: i protagonisti della pellicola, Marcello Mastroianni e Faye Dunaway, si innamorarono proprio su questo set e la loro love story durò tre anni. Il piatto proposto il 2 febbraio è la ricetta che preparò per loro Rachele Padovan, brillante figura emblematica della località montana che per decenni trasformò la sua casa in una sorta di cenacolo ospitando artisti e intellettuali di fama. Inoltre, la Padovan scrisse un libro dedicato alla cucina ampezzana.
In chiusura della cena ci sarà l’immancabile dessert, ispirato al tiramisù di Sapori e dissapori: la ricetta con la quale il personaggio interpretato da Aaron Eckart conquista l’algida e severa chef Catherine Zeta-Jones.
Accompagneranno le portate i vini di grande pregio dell’Azienda agricola Graziano Merotto di Valdobbiadene, partner della Cantina didattica di Alma Wine Academy di Gualtiero Marchesi.

Informazioni e prenotazioni: telefono +39.0436.881.111 – info@cristallo.it – www.cristallo.it