EVENTS

Antonello da Messina in mostra a Milano

Annunciata (1475-1476), Palermo, Galleria regionale di Palazzo Abatellis
Annunciata (1475-1476), Palermo, Galleria regionale di Palazzo Abatellis

Dopo l’anteprima palermitana, ha aperto a Milano, nella sede di Palazzo Reale, la mostra prodotta da MondoMostre Skira dedicata ad Antonello da Messina, uno dei più importanti pittori del Quattrocento, autore di ritratti di grande penetrazione psicologica. Nella sede meneghina sono esposte 19 opere del grande maestro, su 35 che ne conta la sua autografia (non bisogna dimenticare che, putroppo, di Antonello da Messina restano pochi quadri, scampati a tragici eventi naturali, come alluvioni e terremoti, e all’incuria e all’ignoranza degli uomini).

San Girolamo nello studio (1475 ca), Londra, The National Gallery
San Girolamo nello studio (1475 ca), Londra, The National Gallery

Guida d’eccezione dell’esposizione milanese, Giovan Battista Cavalcaselle, celebre storico dell’arte (1819-1897) che dedicò la sua esistenza alla salvaguardia del patrimonio artistico ed è considerato il fondatore della moderna critica d’arte: attraverso i suoi taccuini – che valgono già da soli la mostra e riportano annotazioni e disegni dedicati alle varie opere di Antonello da Messina – il visitatore può ripercorrere la progressione artistica e temporale di quest’ultimo scoprendo anche interessanti dettagli sulla sua tecnica pittorica, fatta di misture e infinite stesure di colori. Tecnica che apprese dai contemporanei fiamminghi ma rielaborò alle luce delle sue origini mediterranee e delle influenze dovute al suo soggiorno veneziano.
Tra i capolavori in mostra a Milano c’è L’Annunciata (1475 circa), l’opera simbolo di Antonello da Messina, proveniente da Palazzo Abatellis di Palermo, punto di arrivo del percorso artistico del maestro, considerata uno dei capolavori del Quattrocento italiano, un’autentica icona che rappresenta la Vergine con lo sguardo e la mano rivolti verso una presenza misteriosa.

Ritratto d'uomo (Ritratto di ignoto marinaio, 1470 ca), Cefalù, Fondazione culturale Mandralisca
Ritratto d’uomo (Ritratto di ignoto marinaio, 1470 ca), Cefalù, Fondazione culturale Mandralisca

Un altro pezzo forte dell’esposizione è il celeberrimo Ritratto d’uomo (più conosciuto come Ritratto dell’ignoto marinaio, della Fondazione Mandralisca di Cefalù, utilizzato originariamente come sportello di un mobiletto da farmacia, 1465-1476), dal sorriso ironico e beffardo. Arriva invece dalla Galleria degli Uffizi di Firenze l’importantissimo trittico composto da la Madonna con bambino, il San Giovanni Battista e il San Benedetto; dalla Pinacoteca Malaspina di Pavia giunge il Ritratto d’uomo (1468-1470) che rappresenta un giovane gentiluomo; è stata invece prestata a Milano dal Collegio degli Alberoni di Piacenza un’altra opera molto conosciuta di Antonello: l’Ecce homo (Cristo alla colonna, 1473-1476).

Ritratto di giovane (1474), Philadelphia Museum of Art
Ritratto di giovane (1474), Philadelphia Museum of Art

Anche prestigiosi musei di altri Paesi hanno contribuito alla mostra milanese: dalla National Gallery di Londra è arrivato il San Girolamo nello studio (1474-1475), un capolavoro in cui si armonizzano ispirazioni classiche e dettagli fiamminghi; il Ritratto di giovane (1474) dal Philadelphia Museum of Art; l’incantevole Madonna col bambino (1475 circa) dalla National Gallery of Art di Washington; Ritratto di giovane uomo (1478) dal Museo statale di Berlino.

Madonna col Bambino (Madonna Benson, 1475 ca), Washington National Gallery of Art
Madonna col Bambino (Madonna Benson, 1475 ca), Washington National Gallery of Art

Il catalogo della mostra è pubblicato da Skira e contiene tutte le immagini delle opere esistenti e riconosciute di Antonello da Messina; inoltre, nel volume c’è una sezione storico-artistica con i saggi di Giovanni Carlo Federico Villa, Renzo Villa, Gioacchino Villa e cinque testi letterari di Roberto Alajmo, Nicola Gardini, Jumpa Lahiri, Giorgio Montefoschi ed Elisabetta Rasy; nelle pagine conclusive, una biografia e una biografia ragionata.

Informazioni e prenotazioni: www.mostraantonello.it; www.palazzorealemilano.it

Infoline e prevendite: tel. 02 92897755 (singoli), tel. 02 92897793 (gruppi); mondomostreskira-gruppi.vivaticket.it

Ritratto di giovane (1478), Berlino, Museo statale
Ritratto di giovane (1478), Berlino, Museo statale