GOURMET

Le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana

L’Associazione Verace Pizza Napoletana – AVPN compie 35 anni e per l’occasione chiama a raccolta i pizzaioli di tutto il mondo per le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana, una gara intercontinentale che si disputerà nel corso della convention internazionale, di scena dall’8 al 10 luglio a Napoli, presso la sede di Capodimonte.

E’ questa la prima novità dell’agenda 2019 dell’Associazione che si preannuncia ricca di appuntamenti dedicati alla tutela e alla valorizzazione di questa autentica eccellenza del made in Italy gastronomico e della sua arte, riconosciuta patrimonio Unesco.
La presentazione ufficiale del calendario delle attività, si è svolta a Roma, ed è stata anche l’occasione per il debutto, in anteprima nazionale, di PullicenHell, la prima birra targata AVPN.

20180424_GH_UNAPIZZA_1012.0

Antonio Pace, presidente dell’Associazione Verace Pizza Napoletana ha riassunto i traguardi raggiunti nei 35 anni trascorsi : l’Associazione, nata con appena venti soci, oggi è una rete che raggruppa oltre 760 pizzerie affiliate, più di 470 pizzaioli iscritti all’albo e ben sei scuole sparse per i cinque continenti, compresa quella che sarà inaugurata in Polonia a febbraio.
Per celebrare ulteriormente questo straordinario prodotto e i suoi protagonisti ci sarà una grande competizione olimpica , una convention internazionale che toccherà numerosi paesi extraeuropei, dagli Stati Uniti all’Australia, per selezionare i dream team di pizzaioli provenienti dalle diverse nazioni partecipanti. Ad aprire le qualificazioni sarà il Brasile, in occasione della fiera ANUFOOD Brazil (12-14 marzo), dove si sceglieranno i rappresentanti per il Sud America.
Si prosegue poi in Germania per le candidature per l’Europa (Francoforte, 25-29 marzo) e poi ancora negli States per valutare i migliori maestri dell’East Coast e del Canada (15-19 aprile).

Chiudono il tour, le qualificazioni olimpiche in Australia (Melbourne, 29 aprile – 5 maggio), quelle per l’Asia in Giappone (Kyoto, 13-18 maggio) e quelle per la West Coast e il Messico, sempre negli Usa ma dal 3 al 7 giugno.

A contendersi le ‘medaglie’ olimpiche a Napoli dall’8 al 10 luglio – sia singolarmente che per paesi – saranno non solo le pizzerie e i maestri pizzaioli affiliati AVPN sparsi per i cinque continenti, ma anche gli under 35 non affiliati (a loro sarà riservata una categoria speciale), che si sfideranno con ingredienti a propria scelta, purché in linea con le regole della gastronomia partenopea.