HOTEL, SPA & CO

L’eleganza sobria di Fornace Suite

Nel quartiere di San Niccolò, che conserva l’atmosfera antica di Firenze con le botteghe degli artigiani, le gallerie d’arte, i ristoranti ele  caffetterie, a un passo dal Ponte Vecchio, Fornace Suite è un nuovo un hotel di sei mini appartamenti di design intitolati ai grandi artisti italiani: Donatello, Cellini, Bernini, Canova, Michelangelo, Ghiberti. Il progetto è firmato dallo studio fiorentino Archea Associati, che ha personalizzato gli arredi, diversi in ogni suite e nella spa con sauna e bagno turco

.

La suite Ghiberti è un monolocale con finiture in corten e pannelli a decorazioni materiche. 
Si può collegare alla suite di fianco, ospitando così fino a sei ospiti.
L’ottone è l’elemento distintivo della suite Donatello, una nuance che si abbina ai toni dell’acqua marina degli arredi.
La Michelangelo ha un cuore in ferro, una libreria che cela il bagno e separa la zona giorno dalla notte. Ha una piccola terrazza.
La libreria-boiserie e le note dell’acciaio corten donano alla suite Cellini il colore della Toscana d’autunno.
Al secondo piano dal lato del fiume Arno, la suite Bernini ha finiture d’ottone, che contrastano con il grigio cemento delle pareti e dei pavimenti. Infine, la suite Canova è in ferro e legno, con un contrasto di toni freddi e caldi.