HOTEL, SPA & CO

Il mare d’inverno

Le Maldive in sottomarino – Four Seasons Resort at Landaa Giraavaru (Maldive)

Nell’Atollo di Baa, Biosfera dell’Unesco, a 30 minuti di idrovolante da Male, il Four Seasons Resorts Maldives at Landaa Giraavaru è la destinazione privilegiata per un soggiorno maldiviano. 
Sono 103 i bungalow e ville sull’acqua che riprendono lo stile locale, con accesso privato alla spiaggia e piscina interna. Nel cuore del resort sorgono la Spa e l’oasi ayurvedica; un rifugio di antica sapienza, purezza e salute, nel quale dieci ampi padiglioni accolgono gli ospiti tra rigogliosi giardini tropicali. Qui, i trattamenti si ispirano all’ayurveda, la scienza della vita di origini indiane, uno degli approcci più completi del mondo a una vita salutare, che mira a riportare in equilibrio l’organismo e a rinvigorirne le energie vitali.
Il resort continua a stupire i suoi ospiti e presenta la nuova esperienza straordinaria che porta gli ospiti a scoprire il mondo subacqueo da una nuova prospettiva. Il sottomarino Deepflight Super Falcon 3S, un veicolo di ultima generazione, dotato di una tecnologia altamente avanzata, che porta a un nuvo livello le escursioni dei fondali.

MLG_760

Il resort ospita inoltre il Marine Discovery Centre , una base di ricerche dove un team di biologi marini contribuisce a proteggere il delicato ecosistema della barriera corallina e si adopera per far conoscere agli ospiti tutti i segreti di questo paradiso. Gli ospiti potranno prendere parte alle escursioni per l’osservazione degli squali balena,  dei delfini, delle tartarughe marine e delle mante. Four Seasons Resort Maldives at Landaa Giraavaru infatti è a pochi km da uno dei principali siti di avvistamento di mante nel mondo (Hanifaru Bay), dove ogni anno le alte concentrazioni di plancton che si formano tra giugno e ottobre attirano nella laguna questi mansueti giganti del mare.

 Info qui.

fs

Il più sostenibile – Melia’ Tanzania @ Serengeti Lodge & Zanzibar Beachfront Escape
Nel cuore della Tanzania, all’interno del Parco Nazionale con la più alta concentrazione di animali selvatici del continente, questo hotel cattura il vero spirito del Serengeti, integrandosi perfettamente con il suo profilo architettonico in armonia con il parco e la sua filosofia del rispetto ambientale; il 45% dell’energia utilizzata per alimentarlo è prodotta da pannelli solari, l’acqua piovana viene raccolta attraverso il tetto e purificata, le camere, piene di luce e con una vista spettacolare sulla savana, state progettate con tecniche di ventilazione per cui non hanno bisogno di aria condizionata. 
Tra le esperienze esclusive che gli ospiti possono concedersi, una fuga sull’isola esotica di Zanzibar, al all inclusive  Resort Meliá Zanzibar, direttamente sul mare con spiaggia di sabbia bianca circondato dalla barriera corallina.  A circa 45 minuti dall’aeroporto internazionale e dalla capitale Stone Town, patrimonio mondiale dell’UNESCO.
 Meliá Zanzibar offre ville con giardini privati e piscine a sfioro e suoi nove ristoranti e bar servono specialità locali e internazionali preparate con la passione per esperienze culinarie stupefacenti. Punta di diamante, è l’Anantara Spa che vanta sei camere di trattamenti, una piscina all’aperto con solarium e una sala moderna per il fitness con sauna. 

NB: Il Gruppo Melia’ Hotels International ha intrapreso una strategia sostenibile e volta a ridurre l’impatto ambientale. Il Gruppo eliminerà la plastica usa e getta da tutte le proprietà del brand entro la fine del 2018. Info qui.

melia

News! – Belmond Cap Juluca (Anguilla) riapre e ti porta anche a Saint Martin

Affacciato sulla spiaggia privatissima di Maundays Bay ad Anguilla, nelle British West Indies, Belmond Cap Juluca riapre a dicembre 2018 dopo un progetto milionario di ricostruzione e rinascita dopo gli ingenti danni causati dagli uragani a fine 2017.
Vero e propio eden beach-chic incastonato fra le acque turchesi del Mar dei Caraibi e rigogliosi giardini tropicali, il resort offre la soluzione ideale per una fuga esotica natalizia all’insegna del lusso rilassato grazie alla piscina a sfioro vista mare e alla Spa che propone trattameni ispirati alle tradizioni degli indiani Arawak (originari dell’isola) utilizzando ingredienti indigeni come il sale di Anguilla.
L’offerta F&B è affidata all’Executive Chef Andy Gaskin che ha studiato la proposta più completa delll’isola: dal rustico CAP Shack sulla spiaggia all’alta cucina anguillana di Pimms; un menu di cucina peruviana è servito al Maundays Lounge e il ristorante all-day CIPs by Cipriani rende omaggio al “mondo Belmond” portando ad Anguilla il flair dell’iconico Belmond Hotel Cipriani a Venezia.
In occasione della riapertura, Belmond Cap Juluca lancia l’offerta From Island to Island, permettendo ai propri ospiti di visitare anche la vicina isola di Saint Martin alloggiando nello spettacolare Belmond La Samanna situato nella parte francese e più glamour dell’isola. La regia include prima colazione e transfer tra i resort, oltre a $100 di riduzione sul costo del soggiorno in ognuno dei due indirizzi Belmond nel Caribe.
www.belmond.com

belmond

News! A Saint Barth torna il Sereno. Più bello che mai

L’iconico albergo di Sereno Hotels affacciato sulla privatissima baia di Grand Cul de Sac – ideale per praticare una rosa amplia di sport d’acqua tra cui il popolare SUP – è pronto a riaprire a dicembre 2018 dopo una ricostruzione completa da più di 20 milioni di $, a seguito del passaggio dell’uragano Irma nel 2017. 
Fedele al principio “plus ça change, plus c’est la meme chose”, la famiglia Contreras (proprietaria di Sereno Hotels) ha commissionato la ricostruzione completa della struttura senza intaccare l’essenza intima e originale che è segreto del successo de Le Sereno, St Barth da oltre 10 anni. Oltre all’incremento nel numero delle camere sono stati aggiunti un ristorante lounge direttamente sulla spiaggia, una boutique con capi firmati Larusmiani per lui e selezione di beachwear multi-brand per lei e per la spa si conferma la partnership con il brand svizzero Valmont. 
www.serenohotels.com 
.

Speciale promo! – Sandals Montego Bay (Jamaica)

Eletta “Best Destinations in the Caribbean” agli ultimi Travelers’ Choice Destinations Awards di TripAdvisor, la Giamaica è in cima alla classifica delle destinazioni più ambite per una fuga “mare d’inverno” e c’è un solo indirizzo che da oltre 35 anni è sulla bocca di quanti sognano un soggiorno di coppia da favola: Sandals Montego Bay. Non è un caso che la struttura sia stata votata “Jamaica’s Leading Resort 2018” ai World Travel Awards. 
Il suo segreto? La formula vincente del Luxury Included® signature di Sandals (veramente tutto è sempre compreso nel costo della camera, perfino le immersioni!), ma anche il sapersi reinventare sempre. Tra le ultime novità del resortil lo spettacolare bar sull’acqua Latitudes – spot imperdibile per gli Instagrammatori seriali di tutto il mondo – e 3 concept di ristorazione internazionale: la steakhouse Butch’s Steak and Seafood, il ristorante giapponese Soy e il locale di cucina caraibica Jerk Shack. 
Per prenotazioni effettuate entro il 28 febbraio 2019, Sandals Resorts International garantisce speciali riduzioni fino al 45% e si può partire fino a dicembre 2020, alta stagione inclusa.
www.sandalsresorts.it.

MBJ_SandalsMontegoBay_Aerial_001

Prima volta – Natale a Taormina con Belmond Grand Hotel Timeo
Meta regina secondo il 2019 Luxe Report di Virtuoso (1° posto nelle categorie Popular Global Destination, Popular Family Destination, Popular Destination for Millennial travelers e Honeymoon Destination), l’Italia offre la possibilità di un soggiorno al mare a cortissimo raggio in destinazioni dal clima mite tutto l’anno, come la Sicilia. 
Belmond scommette sul potenziale del suo indirizzo nel cuore di Taormina, che quest’anno rimane eccezionalmente aperto per Natale e Capodanno. 
Da sempre ritrovo di Divi europeo e hollywoodiani, Belmond Grand Hotel Timeo dal 1873 conquista con la sua vista incantevole sul Teatro Greco e sul Mediterraneo e una serie di esperienze uniche nella destinazione, come la visita alla barocca Caltagirone – dove ammirare i tradizionali presepi – e la lezione di ceramica con un mastro artigiano o l’escursione sull’Etna con lezione di cucina tenuta dalle Mamme del Borgo, un gruppo di signore siciliane che vi svelerà tutti i segreti delle più famose ricette natalizie regionali.
www.belmond.com

.

La più inedita – Madeira, i tropici ma in Europa con Belmond Reid’s Palace

Vero e proprio Best kept secret, Madeira è un’isola portoghese al largo del Marocco e ancora fuori dalle rotte turistiche più battute. Indirizzo preferenziale per scoprire questa destinazione lussureggiante dal clima sub-tropicale è Belmond Reid’s Palace, lo splendido 5 stelle che ospitò negli anni personaggi del calibro di Winston Churchill,  Gregory Peck e Rainer Maria Rilke. 
Durante il periodo natalizio gli ospiti sono invitati a scoprire le tradizioni dell’isola con uno speciale tour della capitale Funchal, partecipare ai Cookies Workshop con il pasticcere dell’albergo per imparare a cucinare i deliziosi bisocotti di Natale a base di miele (broas de mel) o radunare la famiglia intorno all’albero di Natale per ascoltare fiabe natalizie e storie senza tempo.  

www.belmond.com
.