OFFERTE & PROPOSTE PER VOI

A Milano nel quadrilatero della bellezza

Quadrilatero della Bellezza

A Milano non c’è solo il quadrilatero della moda. C’è anche il cosiddetto quadrilatero della bellezza – percorso nel cuore della città realizzato dal gruppo MilanoCard – del quale fanno parte la Cripta di San Sepolcro, il Foro romano, Highline Galleria, Cinema Bianchini, le Sale capitolari e il Sepolcreto della Cà Granda (quest’ultima è la sede delle facoltà umanistiche dell’Università Statale). In occasione della Festa della Repubblica, alcuni di questi luoghi indimenticabili ospiteranno eventi straordinari. A cominciare dalla Cripta di San Sepolcro, la più antica chiesa sotterranea meneghina nel complesso della Biblioteca Ambrosiana, dove il prossimo sabato si potrà vedere un cortometraggio del grande registra Michelangelo Antonioni affiancato dagli scatti del fotografo d’arte Aurelio Amendola. Inoltre, il biglietto speciale a 7 euro consentirà anche di accedere ai cantieri di restauro da poco inaugurati (info: www.criptasansepolcromilano.it).
Ancora film, ma accompagnati da degustazioni gratuite sui tetti di Galleria Vittorio Emanuele: si chiama appunto Highline Galleria il percorso che consente di ammirare il tramonto toccando quasi con mano la cupola del salotto di Milano e di vivere un’esperienza cinematografica fuori del comune al Cinema Bianchini che proietta le più belle pellicole d’autore e del passato in una location unica e suggestiva, protesa verso il cielo e con vista a 360° sullo skyline (biglietti a partire da 9,60 euro, info: www.highlinegalleria.com).
Infine, all’Università Statale si potrà vedere la mostra, dedica Ritorno alla luce. Shirin Neshat al Sepolcreto della Cà Granda, dedicata alle opere dell’artista iraniana contemporanea, conosciuta soprattutto per la sua attività nel cinema e nella fotografia. Il percorso espositivo presenta la sua opera-video dal titolo Pulse insieme a un’installazione site-specific del designer Henry Timi, intitolata Terram anima coelum, che valorizza lo splendido cielo affrescato sulle volte del Sepolcreto. Chi vuole, dopo la visita della mostra può fermarsi a cena nel Museo, gustando ottime proposte di terra, mare o vegetariane (biglietti a partire da 6 euro, info: www.arsemilano.it dove si trovano anche prezzi e menu della cena).