GOURMET

Cibo a Regola d’Arte

Riccardo Gaspari, chef del SanBrite di Cortina d’Ampezzo, terrà un corso sabato 2 giugno all’evento ideato dal Corriere della Sera, sulla preparazione dei tortelli.

Sessanta minuti per scoprire i segreti della preparazione dei Tortelli alla doppia ricotta. Sabato 2 giugno, alle ore 12.00 nello Spazio Accademy di Palazzo Giacomelli (Piazza Garibaldi, 13 a Treviso), in occasione della prima delle due giornate dell’evento “Cibo a Regola d’Arte”, Riccardo Gaspari, lo chef dell’agricucina SanBrite di Cortina d’Ampezzo (BL), illustrerà tutti i passaggi per realizzare questo piatto speciale.
Il corso, che rientra nel palinsesto dell’edizione trevigiana dell’evento ideato e organizzato dal Corriere della Sera, sarà condotto dal giornalista Antonino Padovese.

sanbrite-cortina-d-ampezzo

Ogni partecipante (il corso ha un costo di 24,50 euro a persona e va prenotato) avrà a disposizione una postazione allestita con gli utensili e le materie prime per la realizzazione della ricetta. Al termine della lezione ogni partecipante potrà portare con sé i tortelli che ha realizzato e cuocerli a casa.

A proposito di SanBrite
A dieci anni di distanza dal fortunato avvio dell’agriturismo El Brite de Larieto, la famiglia Gaspari ha inaugurato una nuova avventura di gusto e di sapienza alimentare a Cortina d’Ampezzo. Si chiama SanBrite: è la prima agricucina della località bellunese e ha aperto nel luglio del 2017 in località Alverà, a due passi dal centro.

Il nome stesso ne rivela la storia: nel dialetto ampezzano “san” significa sano, come la cucina sana della tradizione. La seconda parte del nome, “Brite”, si deve all’azienda di famiglia che dal 2004 ha affondato le radici nel territorio di Cortina e delle Dolomiti, prima con El Brite de Larieto poi con il Piccolo Brite, che proseguiranno la propria attività al fianco del nuovo ristorante. SanBrite è aperto dieci mesi all’anno, marcando così la scelta di offrire un servizio continuativo al territorio, lungo l’arco della stagione vacanziera e anche oltre.