DESTINATIONS

Contemporaneo svizzero

Basilea, è una città che piace a chi ama l’arte contemporanea. La città offre molti edifici contemporanei che fanno da contrasto alla pittoresca città vecchia. Il Museo Tinguely con la grande vetrata, progettata dall’architetto Mario Botta. La Fondazione Beyeler porta, invece, la firma di Renzo Piano. A Basilea l’arte scorre ovunque, nei parchi si possono ammirare le opere di Serra, Rodin, Niki de Saint-Phalle. sono solo alcuni degli artisti che hanno segnato l’immagine della città. Ultimamente è stata ultimata la costruzione del Kunstmuseum, inaugurata nel 2016. L’ampliamento è stato affidato agli architetti basilesi Christ & Gantenbein. Nel mese di giugno, vi si svolge l’Art Basel, la più importante Fiera d’arte del mondo, di cui è stato direttore dal 200 fino al 2007 Sam Keller, ora direttore della Fondazione Beyeler.

Kunstmuseum, Basel, iArt, Leucht Fassade,
Kunstmuseum, Basel, iArt, Leucht Fassade

La Fondazione Beyele, inaugurata nel 1997 da Ernst Beyeler e dalla moglie Hildly si è da subito distinta per la sua importante collezione di arte contemporanea che Sam Keller ha saputo ampliare e raddoppiare in poco tempo, attraverso preziose donazioni e prestiti permanenti da parte di collezionisti d’arte privati e artisti rinomati. Soprattutto suo il merito se la Fondazione Beyeler è diventata il museo d’arte con il maggior numero di visitatori della Svizzera.
Poi, al tramonto i turisti possono rilassarsi facendo, come gli abitanti di Basilea, un tuffo nel Reno: mettendo tutte le loro cose in una borsa impermeabile, la cosiddetta Wickelfisch, e poi si lasciarsi trasportare per un tratto, dalla corrente del fiume.

Maggiori informazioni su Svizzera Turismo.