DESTINATIONS

Suoni dal Medioevo

La fama di Bruges si deve ai suoi suggestivi canali e alle opere dei Primitivi Fiamminghi, ma c’è un altro ambito in cui la città delle Fiandre eccelle: la musica classica. Un’eredità che viene dal passato: già nel Medioevo i polifonisti fiamminghi, di fama internazionale, erano ospiti graditissimi alle tavole degli eleganti palazzi borgognoni.

concertzaal

Oggi il Concertgebouw di Bruges, centro internazionale di musica e arte, è sinonimo di eccellenza acustica, oltre che architettonica. Sotto il nome di Bruges, sounds great!, qui si susseguono alcuni degli eventi musicali più attesi dell’anno, con una novità. Eccoli:

Gold – Bruges voices from the Renaissance, 7-13 maggio 2018
Novità del 2018, Gold riunisce tutto il meglio del Secolo d’oro di Bruges: l’affascinante storia medievale, la suggestiva eredità culturale, i gioielli dell’arte e dell’architettura e, sopra tutto ciò, la musica. Non a caso, la prima edizione di questo evento musicale coincide con un tradizionale appuntamento in città, la Processione del Santo Sangue (10 maggio 2018) e racconta la storia di Donaas de Moor, commerciante e amministratore della città commemorato da Jacob Obrecht nella notevole Missa de Sancto Donatiano.