Europe

Un tè con Rodin

Mirror Room_Rodin Afternoon Tea_Age of Bronze_©Studio Appetit_lowres

Ogni anno c’è una moda che esplode. L’ultima è l’Afternoon Tea. Si comincia a conoscere, se ne parla, qualcuno lo studia per tradurlo in italiano. Ma le origini sono inglesi. E non si pensi solo a quelle merende delle signore borghesi che si trovavano a chattare intorno a una cup of tea coi pasticcini. L’abitudine è sempre stata, e speriamo che sempre lo sarà, per tutti dal popolo, per il quale sostituiva la cena serale, all’high society.

E anche se molti alberghi di lusso italiani lo propongono in tante declinazioni, Londra resta la capitale indiscussa del rituale. Alcuni cinque stelle sono famosi per i più classici, storici e originali Afternoon Tea che, più o meno cari, restano un piacevole vezzo che si possono concedere in molti. Per esempio, il tè delle cinque al Rosewood London è studiato  con il British Museum. Dal 26 aprile, mentre al British si svolge la mostra Rodin and the art of ancient Greece, nella Mirror Room dell’albergo londinese, il pasticcere Mark Perkins prepara dolci ispirati alle sculture dell’artista francese, lavorando il cioccolato come fosse marmo e bronzo malleabile. Dopo lo show, ci si siede a prendere il tè con scone, sandwich e dolcetti. E quel che avanza si porta a casa. Non pensate di fare brutta figura perché siete in uno degli hotel più eleganti della città: quel cibo andrebbe buttato, e in Inghilterra preferiscono non sprecarlo. Specialmente trattandosi di autentiche leccornie.

The Rodin Afternoon tea è disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 18, e Sabato e Domenica, da mezzogiorno alle ore 19.

La mostra “Rodin and the art of ancient Greece” sarà aperta dal 26 Aprile al 29 Luglio 2018 nella galleria Sainsbury Exhibitions del the British Museum. Sponsorizzato da – Bank of America Merrill Lynch.

Biglietti da £17.00, bambini under 16 gratis, riduzioni per gruppi disponibili. I biglietti sono acquistabili al seguente link: www.britishmuseum.org/Rodin