CRUISE

La stella e il caviale

Belmond presenta le novità 2016 sul Venice Simplon Orient Express: lo chef blasonato e la nuova carrozza bar

Caso unico, lo scorso 2 maggio, il Venice Simplon Orient Express, lo storico treno di Belmond con le carrozze originali degli anni Venti e Trenta, si è fermato alla Stazione Centrale di Milano per presentare le due novità del 2016: la partnership con lo chef Guy Martin, una stella Michelin e direttore del ristorante parigino Le Grand Vefour, e la nuova carrozza bar 3674.

Durante il breve viaggio verso Gallarate e ritorno, si è svolta una serata tipo sul treno. Abiti eleganti, tavoli sontuosamente apparecchiati, le tende di broccato come i velluti delle sedie, camerieri in livrea e guanti bianchi e un menu leggero preparato con ingredienti di stagione. In cucina, piccola ed efficientissima, l’Executive Christian Bodiguel è stato affiancato da Guy Martin che ha solo aggiunto un tocco di contemporaneità ai piatti di impostazione tradizionale. Cosicché il nuovo menu contempla filetto di branzino con purea di sedano rapa, zucchine e cumino; medaglioni di aragosta su gnocchi e caviale Oscietra; Charolais di manzo, il piatto speciale di Bodiguel, ritoccato con tartufo, puree di broccoli e olio di nocciola.

Quest’anno, sul leggendario convoglio, è stata aggiunta anche una nuova carrozza-bar. La 3674, questo il suo nome, è arredata nei classici colori blu e oro, ed è pensata per feste e occasioni speciali, come una proposta di matrimonio o un compleanno. Alla carta si possono ordinare champagne, spumanti e i cocktail speciali ideati dal capo Barman Walter Nisi, per esempio il Guilty con 12 ingredienti misteriosi. Sempre al bar, dove ogni sera un musicista suona il pianoforte a coda, si trova il menu ideato con Petrossian, il più famoso produttore di caviale al mondo: assaggi di Alverta Royal, caviale a cubetti e ‘panini’ fatti con il ‘papierusse’, una sottile sfoglia di pregiatissimo caviale pressato.

Il Venice Simplon – Orient-Express viaggia in tutta Europa da marzo a novembre. Da 2800 € per persona, in vagone doppio e pasti a bordo. belmond.com