GOURMET

Gourmet a la Plancha

Cottura semplice e cibi gustosi, apre a Roma il primo locale dove si cucina solo alla piastra

Di Redazione Roma

Sabato 19 dicembre, in via Bergamo 28, a pochi passi da Piazza Fiume, nuovo polo gourmet della Capitale, apre Plancha, format innovativo, caratterizzato dall’unico metodo di cottura scelto per garantire gusto e genuinità. Si tratta, come evoca il nome del locale, di piastre tecnologicamente all’avanguardia, ispirate al teppan giapponese, dove la cottura avviene alla temperatura di 210-230°C, senza raggiungere mai il punto di fumo dei grassi. In questo si esalta la qualità e il sapore degli alimenti, che restano succosi e conservano tutte le proprietà nutritive. Le materie prime, subiscono un trattamento minimo, quindi la scelta non può che essere di primissimo livello e legata ai canoni di freschezza e stagionalità, che si tratti di carne, pesce, verdure, uova, frutta o dolci. La semplicità è uno dei segreti di Plancha – linea di cucina diretta e golosa, senza troppi fronzoli. L’altra parola d’ordine è contaminazione: alle suggestioni orientali, da cui il locale trae ispirazione, si fondono infatti sapori e aromi fortemente mediterranei.

Insalata di cappesante, spiedini di pollo, polpo, manzo o salmone, asado, gamberoni, costolette di maiale, ananas e strudel di mele, sono solo alcuni esempi di cosa è possibile trovare sulla “plancha”. Divertenti inoltre le combinazioni di ingredienti da sperimentare con i noodles e il riso jasmine. Utilissima la possibilità di ordinare con anticipo – di 24 ore – piatti XXL da condividere tra 2-4-6 persone. L’offerta beverage prevede una carta dei vini in tema con la filosofia del locale: 30 etichette – non solo nazionali – selezionate con l’obiettivo di proporre prodotti buoni, dall’approccio facile e al giusto prezzo. Oltre a una selezione di birre alla spina ed in bottiglia, è presente un’ampia e stuzzicante lista dei cocktail, pensati per i diversi momenti della giornata, dal Raspberry Mule al Eat Jamaican Julep passando per il Plancha, il drink della casa a base di Vodka, liquore alla Vaniglia, mela limpida, lime, cetriolo, kiwy, HM bitter arancia e spezie.

Alla guida del locale, la giovane Ludovica Giordano Orsini che contribuisce così ad ampliare l’attività della famiglia Giordano Orsini, presente nella ristorazione capitolina ormai da diversi anni. “Plancha – dichiara Ludovica – è un luogo informale e accogliente, con un’offerta trasversale adatta ad una pausa pranzo tra colleghi, con speciali formule infrasettimanali, ad un aperitivo o ad una cena tra amici”. Plancha è ideato dalla Laurenzi Consulting, società leader nel settore enogastronomico, insieme allo studio di architettura Strato e a quello grafico di Repubblica Gastronomica.

Aperti pranzo e cena sempre.

Per informazioni:
tel. 06 31072361
info@plancharoma.it.