DESTINATIONS

Una guida molto speciale

Marie Louise Sciò presenta le Travel Guide dell’Hotel Il Pellicano per viaggiare con i consigli giusti in 10 città del mondo

di Sara Magro

Marie Louise Sciò all’Hotel Pellicano c’è cresciuta. Figlia del proprietario dello storico albergo di lusso dell’Argentario, sulla costa Toscana, è andata a studiare negli Stati Uniti, dove si è laureata in architettura, quindi è tornata alla base, e dal 2006 lavora nell’azienda di famiglia occupandosi dell’immagine coordinata dell’hotel, ovvero grafica, design, servizi, e ora è vice presidente del gruppo (che comprende anche l’hotel Posta Vecchia di Palo Laziale).

«In tutti questi anni in albergo ho conosciuto ospiti con diversi background, e con molti di loro sono nate delle vere amicizie. Si parla di tutto, di cibo, di luoghi, di libri, d’amore. Va da sé, che occupandomi io di ospitalità, spesso mi chiedevano suggerimenti – Vado a New York; dove mi consigli di dormire? – Non so quante volte ho ricevuto questo genere di richieste. Poi ho pensato che proprio queste persone che si rivolgevano a me per cercare un buon hotel qua e là, erano a loro volta grandi viaggiatori. Gente che, soprattutto per lavoro, è abituata a girare il mondo, e che sicuramente aveva indirizzi affidabili da consigliare».

Proprio così è nata l’applicazione Hotel Il Pellicano Travel Guide: dalla collaborazione
 con 25 tra i migliori amici dell’hotel, che hanno condiviso i loro indirizzi preferiti
 di alberghi, ristoranti, bar, gallerie e negozi in 10 città del mondo. Ciascuno di loro è stato interpellato per la sua personalità e il suo carattere, ma hanno alcuni tratti comuni che permettono di dare uniformità alla guida, come spiega Marie Louise, ideatrice e coordinatrice del progetto: «Innanzitutto sono tutti pensatori originali, “out of the box”, poi condividono l’idea di un lusso senza sfarzi, com’è nello stile del Pellicano, e un certo gusto per la vita. Sono persone che lavorano nei più svariati campi, spesso ben riconoscibili, come Margherita Missoni. E sono grandissimi viaggiatori che vanno ovunque per lavoro, abituati a scovare il “posticino” per default mentale». Di questo panel prestigioso fanno parte Angelika Taschen, editore raffinatissimo, Jeff Klein, proprietario del JK Hotel Group, l’attore Josh Harnett, la stilista e modella Tatiana Cotilard, il presidente della comunicazione mondo di Max Mara Giorgio Guidotti, e altri imprenditori e manager di alto profilo.

C’è voluto un anno per raccogliere le informazioni e ordinarle in guide pratiche e utili per chi viaggia. Per ogni destinazione vengono suggeriti una sessantina di indirizzi suddivisi in cinque categorie (Sleep, Eat, Drink, Culture, Shop), raggruppabili anche per quartiere alla voce “By neighborhood”. E nella descrizione vengono lasciati i commenti virgolettati di chi ha indicato il posto. Inoltre c’è una sezione dove annotare le proprie scoperte sul campo per personalizzare ulteriormente l’applicazione. Le prime tre guide – Around Pellicano, Rome e New York – sono pronte da scaricare gratuitamente sul telefonino. Le altre lo saranno a fine ottobre, a 4,99 $, per viaggiare con i consigli giusti a Buenos Aires, Amsterdam, Berlino, Londra, L.A., Milano, Parigi e Tokyo.

Per scaricare le guide: Apple Store (http://bit.ly/1nWXKsM), Google Play (http://bit.ly/1vGUl0b).