GOURMET

Porta del Vaglio

Gennaro e Rosanna sono i giovanissimi proprietari di questa osteria tra i vicoli di Saracena

Di Teresa Cremona

Saracena non lontano da Morano Calabro, è un piccolo borgo incastonato su uno sprone roccioso con vista fino a Castrovillari e sul lato opposto sul massiccio del Pollino. Si vuole che discenda dall’antica Sestio, fondata dagli Enotri intorno al 2256 a.C. e che fu conquistata dai Saraceni nell’anno 900.

Il centro storico si presenta caratteristico con un dedalo complesso di scale e vicoli che dovevano confondere gli eventuali invasori. In questo ambiente antico e tipico l’Osteria Porta di Vaglio è un ristorante piccolo e curato, con travi a vista, con arredamento moderno dove fanno bel risalto i lavori in carta di riso, realizzati dall’artista calabrese Claudia Zicari.

Giovanissimi i proprietari, lo chef patron Gennaro di Pace e sua moglie Rosanna Gallo in sal, entrambi di Saracena, ma che hanno vissuto a lungo a Bologna. Gennaro ha 28 anni, ha frequentano l’alberghiero in Calabria, dopo il diploma si è trasferito in Svizzera, poi a Bologna, dove ha lavorato al Battibecco e al ristorante dell’Hotel I Portici e poi è diventato socio de Il Posto, un locale che legava la cucina di ricerca con eventi culturali. Nel 2012, hanno deciso di tornare al loro paese d’origine.

Gennaro è artefice di una cucina curata, elegante e ben presentati, dove tutto è preparato al momento e con materie prime solo stagionali e con prodotti selezionati per la loro qualità. Il Menù è interessante, i piatti assaggiati sono equilibrati e senza eccessi, interessanti negli accostamenti.

Osteria porta del Vaglio
Vico 1 Santa Maria Maddalena 12, Saracena (Cosenza)
tel. 0981/1904655
www.osteriaportadelvaglio.it.