TRAVEL DESIGNER

A cavallo sulla via della seta

Rivivere le avventure di Marco Polo? Si può con Overland e GoAsia

di A.Marmonti

Ripercorrere a ritroso le tracce di Marco Polo, di Matteo Ricci o di Fra’ Giovanni da Pian del Carpine, lungo la famosa Via della Seta- un vero e proprio reticolo di strade che si sviluppava per circa 8mila chilometri- è impresa per pochi (folli sognatori/grandi viaggiatori). Itinerari terrestri, marittimi e fluviali che nell’antichità furono il set caotico dei commerci con l’Oriente, ma anche luoghi mistici dove religioni,culture, riti e costumi diversi si amalgamavano influenzandosi reciprocamente. La voglia di imitare i pellegrini del passato è di Overland 15, la nuova impresa di Beppe Tenti, noto avventuriero/esploratore famoso per i camion dell’Iveco arancio con i quali ha attraversato il pianeta e del suo Partner  d’eccezione: il tour operator GoAsia, leader per i viaggi in Asia e Medio Oriente.

La spedizione partirà l’1 maggio 2014 da Xi’An in Cina e arriverà a Milano l’1 maggio del 2015 in occasione dell’inaugurazione dell’Expo 2015, dopo aver attraversato, tra gli altri, Cina, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, Turkmenistan, Iran, Turchia, Bulgaria, Romania, Croazia e Slovenia.

Questa lunga avventura coprirà l’arco temporale di 365 giorni e osserverà tappe da 30/40 km al giorno in sella a un vero e proprio “esercito” di cento cavalli e cammelli e verrà seguito da una troupe televisiva  real time.  Overland 15 rappresenta un’esperienza di viaggio aperta a tutti, uomini e donne, che abbiano spirito di avventura e di adattamento. Non è necessario essere esperti cavallerizzi perché la monta a cavallo sarà all’americana, quindi, meno impegnativa. Le tappe del percorso sono, da planning, ventisette, ma saranno aggiornate in itinere da Beppe Tenti. La partenza e l’arrivo di ogni tappa sono predisposti in città o luoghi raggiunti da strade per facilitare l’assistenza alle persone che sono alloggiate in hotel o motel per una notte, prima di partire in carovana.

Lo sforzo di Overland 15 è stato titanico: ha ottenuto tutti i visti, permessi e autorizzazioni dei governi locali, ha disseminato il percorso con il foraggio e il fieno necessari per gli animali e ha reso possibile la partecipazione di viaggiatori da tutto il mondo, con arrivi e partenze disseminate lungo la spedizione. Lungo il tragitto si attraverseranno deserti, praterie, coltivazioni, colline, foreste e villaggi di artigiani e commercianti.

Goasia, insieme al Club del Viaggiatore, si occuperà della commercializzazione dei programmi e delle tappe di viaggio, che saranno venduti alle agenzie e al pubblico (con un massimo di 10-15 pax a tappa). Le prenotazioni saranno curate attraverso un booking dedicato, con personale specializzato in trekking e lunghi viaggi a cavallo. Ad oggi i percorsi a disposizione sono ventisette, coprono distanze diverse, da 210 km a 1.300 km che equivalgono, ad esempio, a 7 oppure a 45 giorni di viaggio, e hanno diverse quote di partecipazione. Questo viaggio permetterà di rivivere tutte le emozioni, di osservare le immagini, ascoltare suoni e assaporare i profumi percepiti nel XIII secolo dai mercanti della seta.

Il prezzo? Da 3.880 a 18.750 euro, a seconda della tratta e dei chilometri percorsi, che vanno da 210 a 1300.

Per maggiori info:
http://www.goasia.it/default.aspx