CRUISE

In barca a vela a Venezia

Mollare il lavoro d’ufficio per navigare in barca a vela nella propria città. Sogno o realtà?

di Valeria Delvecchio

Credo che il 49 sia il numero fortunato del signor Adriano: d’altronde gli ha cambiato la vita, almeno quella professionale. Corrisponde all’articolo del Codice della Nautica che prevede il noleggio occasionale della propria imbarcazione, con un superamento degli ostacoli burocratici e una notevole riduzione delle spese fiscali. Questa normativa emanata da quelli che lui definisce “illuminati amministratori” l’ha convinto ad abbandonare- senza remore- la sua postazione in ufficio e a dedicarsi a 360 gradi al suo SunOdyssey 36.2. Dagli anni ’90 Adriano ha cambiato molte barche: dalla topa, tipica imbarcazione veneta, al motoscafo e i cabinati, ma da una decina d’anni ha sostituito il puzzo inquinante dei motori con la barca a vela, la sua vera passione. Esperto conoscitore della Laguna, grazie soprattutto ai racconti del padre pescatore, e della navigazione d’altura, ha deciso di sfruttare il suo acquisto più prezioso e di seguire “la filosofia del lento e del silenzio”, per mostrare una diversa prospettiva di Venezia. Lo raggiungo al telefono e con la sua forte cadenza venesian e il tono gentile, mi chiede educatamente di ricontattarlo perché “si trova in mare” con i suoi ospiti e l’indaffaratissima consorte che- eletta secondo marinaio, hostess e chef- lo affianca sempre nelle sue escursioni. Si premura di richiamarmi la mattina dopo e con più calma mi spiega nel dettaglio le tappe suggestive dei tour giornalieri nella Laguna Veneta e nelle dighe foranee che il suo spirito d’iniziativa, la sua intraprendenza e l’amore incondizionato per il navigar hanno ideato.

Giro all’interno della Laguna Veneta Nord– 9.30 / 18.00.
Imbarco alle Zattere, Bacino San Marco per foto di rito, canale S.Nicolò, Punta Sabbioni, litorale Lio Piccolo, Isola di Burano, con sosta di 1⁄2 ora, Isola di Torcello, con sosta 1⁄2 ora, pranzo al sacco. Ritorno alle Zattere costeggiando l’Isola di S. Erasmo e tramonto nel Bacino San Marco.

Giro all’interno della Laguna Veneta Sud -9.30 / 18.00
Imbarco alle Zattere, Bacino San Marco per foto di rito, percorso del canale verso Malamocco, costeggio Isola del Lido, passaggio Porto degli Alberoni e costeggio alla caratteristica Isola di Pellestrina, sosta ristorante con menu di pesce (€40 a persona), visita all’isola, (2 ore circa). Ritorno alle Zattere previsto per le ore 18.00

Giro dei due porti–9.30 / 19.00 (indicato per chi non soffre il mal di mare)
Imbarco alle Zattere, Bacino San Marco per foto di rito, canale S. Nicolò, passaggio ai cantieri del MOSE, imbocco Porto del Lido, uscita in mare direzione Porto degli Alberoni, tragitto a vela e pesca allo sgombro alla traina, Porto degli Alberoni, sosta per bagno, pranzo al sacco, percorso canale di Malamocco, costeggio isola del Lido, Isola di Poveglia, S.Spirito, S.Clemente e Bacino di S.Marco, canale della Giudecca, Chiesa del Redentore e arrivo alle Zattere.

Giro dei tre porti– orario 8.30 / 19.30 (indicato per chi non soffre il mal di mare)
Imbarco alle Zattere, Bacino San Marco per foto di rito, canale S.Nicolò, passaggio cantieri del MOSE, imbocco Porto del Lido, uscita in mare direzione Porto di Chioggia, tragitto a vela e pesca allo sgombro alla traina, entrata nel Porto di Chioggia, pranzo al ristorante (menu di pesce) a Chioggia Sottomarina, (€45 per persona), passeggiata digestiva alla spiaggia di Sottomarina oppure al centro di Chioggia, ritorno costeggiando l’isola di Pellestrina con tramonto sui colli Euganei, canale di Malamocco costeggio isola del Lido, isola di Poveglia, S.Spirito, S.Clemente e Bacino di San Marco, canale della Giudecca, Chiesa del Redentore e arrivo alle Zattere.

Il tutto baciati dal sole degustando Bellini e stuzzichini. Venezia così non l’avevo mai vista, Venezia appoggiata sul mare, la dolce ossessione

Informazioni:
Altamarea
Barca a vela: Jeanneau Sun Odyssey 36 (11mt) anno 1997
Portata persone 8 (6 + 2 equipaggio)
Dotazioni di sicurezza: 12 mgl – Radiotelefono, GPS, Radar, AIS, Eko. Motore Volvo Penta 40 hp diesel
Elica di prua
Servizi a bordo: cucina – frigo – wc elettrico – acqua calda – doccetta esterna per bagno.
Hostess / marinaio sailor
Skipper abilitato navigazione vela/motore senza limiti

I percorsi e i luoghi sono già stabiliti, comunque, ove consentito, al fine di soddisfare i passeggeri, è possibile qualche variante, con le prescrizioni di una barca a vela e della situazione meteo.

È richiesto saper nuotare, indossare scarpe con suola in gomma e abbigliamento adatto per escursione in barca. Ove possibile la navigazione si svolge a vela, i percorsi e gli attracchi per atterraggio devono tener conto delle maree, ovvero della profondità della chiglia della barca, in caso di tempo avverso è a discrezione del comandante modificare la rotta.

Per ulteriori dettagli, contattare:
adriano.penso@gmail.com
mobile: + 39 347 358 1999