Tutte le ore del mondo

Il nuovo cronografo di Girard Perregaux chiama Traveller e segna sul quadrante l’ora di 24 città del mondo

di Germana Cabrelle

Ventiquattro ore ma anche ventiquattro città, fra le più importanti del mondo: da New York a Tokio, da Londra a Parigi, da Hong Kong a Rio De Janeiro. Ma anche Puerto Rico e Denver, Sidney e Il Cairo.

Si chiama Traveller il nuovo cronografo di Girard-Perregaux e non poteva avere nome più eloquente. Le città sono scritte attorno al quadrante, così come la suddivisione giorno-notte, per facilitare i fusi orari dei globetrotter che vivono in viaggio, si spostano quotidianamente da una parte all’altra del globo.

È dotato di tre posizioni: la prima muove l’indice delle città, la seconda regola la data, la terza l’ora, i minuti ed il cerchio delle 24 ore. La maison svizzera lo propone in due modelli: uno con indicazione delle ore del mondo e uno con le fasi lunari, entrambi con cinturino in alligatore.

www.girard-perregaux.com