NEWS

Meta preferita: Bangkok

Bangkok al primo posto del Global Destination Cities Index di MasterCard grazie al numero crescente di visitatori

MasterCard presenta il terzo rapporto annuale Global Destination Cities Index, secondo cui la destinazione turistica preferita di quest’anno è Bangkok. Se Londra aveva guadagnato il primo posto della classifica nel 2012, quest’anno è stata superata per un soffio, ossia 25.000 visitatori, l’1% circa, dalla capitale tailandese. Lo studio ha preso in considerazione le città con il più alto numero di visitatori internazionali nel 2013, con Bangkok, Londra, Parigi, Singapore e New York a occupare le prime cinque posizioni.

Anche le due principali città italiane, Milano e Roma, si trovano rispettivamente alla 12° e 13° posizione, collocandosi tra le prime 20 città al mondo per numero di visitatori internazionali. Inoltre, anche all’interno della regione europea le città del Belpaese continuano a confermare la loro attrattività nei confronti dei turisti stranieri, collocandosi addirittura tra le prime dieci: Milano si trova al 5° posto e Roma al 6°. Sono precedute da Londra, Parigi, Barcellona e Istanbul.

Un importante trend che emerge dal report di quest’anno è il dominio della regione dell’Asia/Pacifico: delle 132 città presenti in classifica, ben 42 si trovano in Asia. Infatti, oltre a Bangkok, vincitrice della classifica, e Singapore, nella top ten sono presenti anche Kuala Lumpur, Hong Kong, Seul, Shanghai e Tokyo.

“Con l’ascesa della regione Asia/Pacifico, l’indice di quest’anno rispecchia il nuovo equilibrio mondiale caratterizzato dalla  crescita dei mercati emergenti” ha dichiarato Ann Cairns, President of International Markets MasterCard Worldwide. “Questo trend è ulteriormente sottolineato dall’evoluzione dei pagamenti elettronici in quest’area, in quanto permettono a sempre più persone che vivono in diversi Paesi del mondo di partecipare all’economia globale”.

Tra le prime 20 “Destination cities” del 2013, quattro delle prime cinque sono le MasterCard  “Priceless Cities”: Londra, Parigi, Singapore e New York tra le Top 5 e Los Angeles al 20° posto. Queste città, dove MasterCard ha lanciato un programma di vantaggi e servizi esclusivi che consentiranno ai titolari MasterCard di viverle e conoscerle al meglio, sono in grado non solo di attrarre visitatori internazionali, ma sono anche particolarmente amate dai residenti.

“Lo slogan del turismo in Tailandia – “Amazing Thailand always amazes you” – è perfetto per Bangkok, che quest’anno è salita in vetta all’indice. Inoltre la parola “amazing” sottolinea l’interesse dei turisti stranieri nel nostro Paese” afferma Thawatchai Arunyik, Deputy Governor for Domestic Marketing, l’Ente del Turismo Tailandese. “E’ un grande riconoscimento per la nostra città e per le industrie alberghiera, dei trasporti e alimentare”.

“Bangkok ha fatto un grande balzo in avanti rispetto all’anno scorso. Il suo primo posto è emblematico non solo per l’Asia ma anche per la crescita di tutto il Sud del mondo, che include gran parte di Africa, Asia e Sudamerica”, conclude il Dott. Yuwa Hedrick-Wong, Global Economic Advisor per MasterCard.

Panoramica regione per regione:

  • Il nuovo assetto mondiale si riflette nell’indice di quest’anno, che vede il predominio della regione dell’Asia/Pacifico. Infatti, Bangkok è la meta favorita dell’Asia, regione che quest’anno ha annoverato tra le destinazioni principali ben 42 città.

Le 12 mete turistiche che mostrano i ritmi più veloci di crescita per quanto riguarda il traffico aereo si trovano tutte a est e sud di Istanbul, con l’eccezione di Mosca.

  • Londra continua a classificarsi prima in Europa in termini di arrivi di visitatori internazionali, seguita da Parigi, Istanbul, Barcellona e Milano. Il ritmo di crescita di Istanbul la porterà prevedibilmente a superare Parigi nel 2016. La città dell’Europa Occidentale con il tasso più alto di collegamenti aerei è Berlino, che si piazza al 17° posto.
  • La classifica delle top 10 destinazioni dell’America Latina rimane invariata rispetto allo scorso anno, ed è sempre guidata da Città del Messico. Ma l’apparente stabilità cela dinamiche di crescita in rapida evoluzione, se si analizzano le prime 5 destinazioni. Lima sta registrando la crescita più veloce, seguita da San Paolo. Se questi tassi di crescita venissero mantenuti, San Paolo potrebbe superare Città del Messico e Buenos Aires nel 2017, e Lima potrebbe oltrepassare Buenos Aires nel 2018.
  • Se Istanbul sta salendo in Europa, la sua controparte in Medio Oriente e Africa è sicuramente Dubai, che conserva il primo posto nella regione. La città con il maggior tasso di crescita in termini di arrivi di visitatori internazionali è Abu Dhabi. Se nei prossimi anni si mantengono gli stessi tassi di crescita, questa città nel 2016 supererà Lagos e raggiungerà Johannesburg nel 2017.
  • In Nord America, New York mantiene il primo posto, seguita da Los Angeles e Miami. Toronto si posiziona al quarto posto e si sta caratterizzando quale città con il più alto tasso di collegamenti aerei del Nord America.

Il Global Destination Cities Index di MasterCard classifica le città in base al numero totale di arrivi di visitatori internazionali e alla spesa estera dei visitatori nelle diverse città analizzate, e fornisce una previsione della crescita di visitatori e passeggeri per il 2013.

L’Indice e i report di accompagnamento non si basano sui volumi e i dati delle transazioni di MasterCard.