DESTINATIONS

Panama stato felice

Il piccolo stato del centro america è al 21° posto tra i paesi più felici del mondo secondo The World Happiness Report

Il piccolo stato del centro america è al 21° posto tra i paesi più felici del mondo secondo The World Happiness Report

Di Teresa Cremona

Panama vanta una grande ricchezza naturale per la sua posizione geografica che la rende il secondo paese in America con la più vasta biodiversità, protetta in 9 parchi nazionali, 3 dei qualli La Amistad, Coinal e Darién sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Il 35% del territorio panamense, che i turisti possono scoprire con tour guidati. è vincolato come Parco Nazionale o come Riserva Naturale e preserva più di 800 specie di animali tra cui 220 mammiferi e 240 rettili e oltre 10.000 specie vegetali, vivono in questi habitat le iguane, la mariposa, il giaguaro, il bradipo ed il tucano.

Piccolo stato, ponte tra le 2 Americhe, è anche uno paese che secondo The World Happiness Report stilata dall’ONU si posiziona al 21° posto fra le nazioni più felici del mondo. E’ una classifica (forse arbitraria) ma che si basa su criteri che tengono conto non solo della prosperità economica, ma soprattutto del benessere sociale, inteso come coesione e collettività all’interno di un Paese.

Panama dunque è al 1° posto, subito dopo Costa Rica (12) e Venezuela (19), seguita da Messico (24) Brasile (25), Portorico (27) Guatemala (37), Argentina (39) e Colombia (41).

Cosa rende Panama un luogo felice? Le meravigliose isole di San Blas? Il clima caraibico di Boca del Toro? La popolazione che ancora conserva intatte le antiche tradizioni? La Comarca Kuna Yala? o quella di Ngöbe- Buglé? Forse tutto questo e molto altro ancora.

Di recente il gruppo alberghiero Hilton Worldwide ha annunciato l’apertura del Wandorf Astoria Panama in grado di offrire un servizio qualificato e di lusso nel crescente mercato turistico panamense. L’hotel situato a pochi passi dal centro di Panama City è ideale per andare alla scoperta della città. Anche in occasione della Prima Biennale di Panama “Emplazando Mundos” che ospita una mostra dedicata a Botero ( fino al 16 aprile) con una collezione di 27 pitture a olio e 34 disegni che il pittore e scultore colombiano ha esposto recentemente alla Malborough Gallery di New York e al Museo di Antioquia di Medellin, sua città natale. L’obiettivo della prima Biennale di Panama è stato quello di dare la possibilità agli artisti di promuovere la partecipazione dei cittadini in un dialogo con il mondo dell’arte.

Leggi anche: http://www.thetravelnews.it/?p=21835.