TOP VIEWS

A Bali in villa

Jiva Puri: un promontorio, l’oceano, un’architettura tradizional-contemporanea, uno staff di 10 persone

Villa Jiva Puri è a Bali, sulla costa sudovest dell’isola, quella più autentica, da dove si raggiungono facilmente anche Ubud, Seminyak e altri dintorni interessanti da visitare. L’ultimo chilometro di strada prima di raggiungere la casa è costeggiato da campi di riso, poi oltre il cancello un piccolo promontorio con immenso giardino tropicale e una spiaggia di sabbia scura davanti all’oceano. Proprio così lo sognava il banchiere indiano innamorato di Bali deciso a creare lì il suo buen retiro per il futuro. E nel 2012, dopo cinque anni di ricerche del posto giusto, lo ha realizzato.

Oltre alla natura esplosiva e alla posizione panoramica, il suo bello è il design premiato con l’Asia Pacific Property Award nella categoria “Interiors”. Il progetto di Ernesto Bedmar rispetta lo stile tradizionale delle case balinesi, con i padiglioni disposti intorno a un cortile centrale, ma rispetta anche il moderno concetto minimalista di arredamento con grandi spazi, pochi mobili e pezzi rari di arte e artigianato locale. Le cinque camere hanno un giardino privato mentre il padiglione della sala da pranzo con biblioteca, palestra e spa è quello con la miglior vista. Fuori, un’infinity pool di 30 metri, un orto di spezie e verdure e una dépendance dove si può alloggiare il proprio staff, in sostituzione o collaborazione con quello della maison: un manager, un Executive Chef, un sous–chef; un cuoco per le esigenze immediate; 10 persone per la gestione della casa; un servizio sicurezza e manutenzione 24 ore al giorno

www.jivapuri.com
da 5000 € a notte per un minimo di tre notti
la villa ospita 10 persone