TRAVEL DESIGNER

Celebrazioni Dipo

Viaggio  in Ghana, per partecipare a una della più belle e dolci cerimonie d’iniziazione d’Africa: il Dipo Festival del popolo Krobo

di Valeria Delvecchio

A poca distanza dal flash mob One billion rising che l’8 marzo ha visto danzare all’unisono le donne di tutto il mondo, arriva un’altra ricorrenza a tinte rosa. È il Dipo Festival in Ghana, e celebra il passaggio dalla fanciullezza all’età adulta delle giovani del villaggio. L’iniziazione e la trasformazione in spose e madri viene ufficializzata ricoprendo il corpo delle ragazze con palline colorate – di cui il popolo Krobo è produttore- che inaugurano metaforicamente il nuovo e sospirato splendore femminile.  Questa coinvolgente ed imperdibile narrazione allegorica di una metamorfosi inevitabile è una splendida occasione per visitare uno Stato ai tempi considerato il fiore all’occhiello dell’Impero Britannico e per scoprire riti e tradizioni delle sue diverse etnie.

Non solo Ghana:

Oltre al Dipo Festival, l’itinerario proposto da African Explorer prevede un viaggio a nord verso le regioni centrali del Togo: a Kpalimé si assiste alla danza del Fuoco con la popolazione Tem. Si attraversa il confine con il Benin per visitare i villaggi Taneka e incontrare la popolazione Peul.  Valicati i monti dell’Atakora si andrà  alla scoperta delle “tata”, case-fortezza in argilla costruite dalla popolazione dei Somba e dei Tamberma.

Partenza unica: 19 aprile 2013

Itinerario: Italia, Accra, Akossombo, il Dipo, Volta Region, Kpalime (Togo), Sokode, Natitingou (Benin), Kara (Togo), Tamale (Ghana), Kumasi, Festa Reale – Akwasidae – Kumasi, Elmina, Anomabu, Kakum National Park, Accra, Italia
Durata: 13 giorni / 11 notti
Quote: a partire da € 2620 a persona (max 16 pax)
La quota include: i passaggi aerei in classe economica speciale con voli di linea Royal Air Maroc o similare – trattamento di pensione completa dalla prima colazione del 2° giorno al pranzo del giorno 12° – pernottamenti in hotel di categoria turistica, tra i migliori a disposizione tenuto conto dell’offerta dei paesi in cui ci troviamo – alcune camere in day-use al ritorno ad Accra – guida locale di lingua italiana durante tutta la durata del viaggio – visite ed attività come espressamente indicate nel programma – acqua minerale a disposizione nei veicoli durante trasferimenti e visite

La quota non include: Spese per il visto d’ingresso – tasse aeroportuali quota d’iscrizione – assicurazione annullamento, medico e bagaglio – le bevande (e l’acqua minerale negli hotel e nei ristoranti) – spese per foto e film durante la cerimonia dell’Akwasidae – da concordarsi direttamente in loco con la guida locale – pasti, servizi e trattamenti non espressamente indicati – mance, facchinaggi ed extra di genere personale – eventuali costi per la consegna di bagagli in ritardo