DESTINATIONS

Sul bel Danubio blu

Da Passau a Vienna in bici e a piedi sui sentieri della Donausteig costeggiando il fiume (e a volte navigandolo)

Teresa Cremona

Linz è il punto centrale del tratto più scenografico della pista ciclabile del Danubio tra Passau (Germania) e Vienna (Austria). La pista lunga 330 chilometri che si può percorrere secondo i propri ritmi, fermandosi a visitare  monumenti, approfittando della cucina locale e dell’ospitalità di fattorie e di alberghi a misura di ciclisti o anche facendo sosta in splendidi wellness hotel.

Ci si può organizzare individualmente lasciando l’auto a Linz e affittando le biciclette, oppure con le offerte di Radurlaub,  l’agenzia specializzata nella promozione del turismo in bicicletta dell’Alta Austria (www.radurlaub.com).

Fra le proposte, 7 giorni con pernottamento, colazione, trasporto bagagli, parcheggio auto a Passau, viaggio di ritorno in treno a Passau, attraversamento in nave del Danubio, mappe e assistenza a 429 € per persona (fino al 31 agosto 2012).

Un’altra proposta è un viaggio in nave da crociera fluviale, con pensione completa e alloggio per 7 giorni, spettacoli, escursioni guidate in bicicletta, mappe e noleggio bici a 915 € a persona (fino al 31 agosto 2012).

Il Danubio, però poi, si può scoprire anche a piedi. Dal luglio 2010 Linz è il punto di partenza della Donausteig, un sentiero nel verde di 450 chilometri lungo il fiume, da Passau a Grein, da cui partono diversi itinerari alternativi (http://www.donausteig.com). Ci sono 52 piccoli hotel a misura di camminatori dove trovare informazioni sugli itinerari, camere tranquille, nella natura, un comodo servizio di trasporto bagagli da un alloggio all’altro, un pronto soccorso per scarpe e piedi, noleggio e vendita di scarponcini, bastoncini e abbigliamento tecnico. Ci sono 41 deviazioni che si allontanano dal Danubio, spingendosi nel cuore dell’Alta Austria, anche a Linz e treni, bus e navi con orari che si incastrano alla perfezione: quando ci si stanca, si prende un mezzo per tornare al punto di partenza o verso l’hotel, senza lunghe attese. Si possono visitare 10 aree naturalistiche, dalle gole Stillensteinklamm, popolate dai castori, alla riserva naturale di Pesenbachtal, dove concedersi un salutare percorso Kneipp  in acque naturalmente ricche di radon, agli scenografici pascoli del Machland, protetti dalla foresta ripariale.

I pacchetti:

Sei giorni da Passau a Linz, con pernottamento e colazione, il trasporto bagagli, 5 escursioni e visita guidata di Linz, il viaggio di ritorno a Passau in nave, il libro dei sentieri e il servizio assistenza costano 495 € a persona (fino al 22 settembre 2012).

Otto giorni di cammino, con 7 pernottamenti con colazione, da Linz a Grein, il trasporto dei bagagli, il ritorno in nave da Grein a Linz, una visita a Mauthausen, una merenda tradizionale, l’assistenza in loco e due itinerari con bus e treno costano 539 € a persona (fino al 24 settembre 2012).