DESTINATIONS

Due centri per l’arte

Aperti a Vienna l’Augarten Atelier e la Galerie OstLicht. Il primo è un laboratorio, il secondo uno spazio per la fotografia

Dall’estate 2012 Vienna ha due nuovi centri espositivi per l’arte contemporanea.

L’Atelier si trova all’Augarten (nella foto qui sopra), un parco barocco nel secondo distretto, realizzato negli anni Cinquanta come studio, laboratorio e abitazione per lo scultore Gustinus Ambrosi, ospita ora la fondazione TBA21 (Thyssen-Bornemisza Art Contemporary 21) di Francesca Habsburg e riapre al pubblico come spazio per mostre in collaborazione con il Belvedere, e come luogo di creatività e design, di dialogo con il pubblico. Vernice con la rassegna “Reprototipi, triangolazioni e processi sperimentali” dell’artista inglese Simon Starling e del collettivo di artisti danese Superflex (fino al 23 settembre 2012), e presentazione di opere della Collezione TBA21.

Thyssen-Bornemisza Art Contemporary Augarten
Scherzergasse 1A, Vienna
www.tba21.org

Il 4 giugno 2012 nell’ex-panificio industriale Anker nel decimo distretto è stata inaugurata la Galerie OstLicht che presenta rassegne collettive e personali di arte fotografica contemporane. “Notte”, la mostra di apertura, propone lavori che in cui si ritrovano i molteplici contenuti ed i fenomeni della fascia del giorno tra il tramonto e l’alba.

Galerie für Fotografie
Absberggasse 27, Vienna
www.ostlicht.at