CRUISE

YCCS sbarca ai Caraibi

Yacht Club Costa Smeralda apre una sede invernale alle Isole Vergini Britanniche, con una marina per barche fino a 100 metri

Di Guendalina Buzzanca

Sessanta isole e isolette nei Caraibi, le British Virgin Islands hanno tra le varie virtù di essere un approdo ideale per lo yachting internazionale. Proprio lì, lo Yacht Club Costa Smeralda ha dal 3 gennaio una nuova sede invernale con vista sulla baia del North Sound di Virgin Gorda, la terza isola per grandezza dell’arcipelago inglese coperta da piante tropicali, rocce giganti e circondata da acque limpide che vista da lontano sembra proprio una “vergine grassa” sdraiata e un po’ anche la Sardegna.

I servizi sono gli stessi del club di Porto Cervo: un ristorante, una privé per i soci, un bar vista sulla baia, una bellissima infinity pool e presto anche una boutique e un centro fitness. Nella Marina con molo a T accessibile da entrambi i lati, c’è ormeggio per 38 yacht fino a 100 metri.

A Virgin Gorda si  arriva per mare, con voli charter o in elicottero nella baia North Sound. L’aeroporto internazionale più vicino è a Tortola, da dove si arriva in traghetto in una ventina di minuti.

Yacht Club Costa Smeralda
www.yccsmarina.com