World

Maldive no frills

Foto di Francesca Romano

A parte qualche famiglia di locali, l’isola di Thinadhoo, nell’atollo di Felidhoo, è deserta, orlata di finissima sabbia bianca e circondata dalla scogliera corallina. In questo micro paradiso terrestre c’è Casa Barabaru, che il signor Mongi affitta a chi vuole provare una vacanza maldiviana free style, senza resort, lussi, annessi e connessi. Solo due bungalow in stile etnico a 50 metri dal mare, con letto decorato di fiori freschi, veranda e, volendo, tavolo apparecchiato sulla spiaggia privata, all’ombra delle palme. Il ristorante c’è (il menu è tradizionale), ma si può anche cucinare da sé il pesce pescato in battuta, al bolentino, in night fishing o sul pontile. Come nelle altre isole, si esplorano i fondali con maschera e pinne, si gira in bici e si fanno gite in dhoni (la barca tradizionale); poi, quando si esce dal proprio universo–vacanza, ci sono l’isola, i suoi abitanti, le loro tradizioni: sono abituati ai turisti occidentali, ma alcol, nudismo e donne scosciate non sono graditi.

Novità 2012 : da giugno è possibile praticare anche attività subacquea accompagnati da guide esperte.

Albatros Top Boat | tel. 0323505220  | info@albatrostopboat.com